sabato 12 marzo 2016

Mostra Radio d' epoca Vejano (VT)

Radio di altri Tempi


Non sono, ne sono mai stato un grande appassionato di radio d’ epoca, si, mi è capitato di leggere argomenti a riguardo che ho letto con piacere ma nulla di più, devo ammettere però che trovarcisi dal vivo ed ascoltare un vero appassionato fa vedere le cose in maniera diversa ed osservare con occhio attento. Grazie alla segnalazione sulla pagina FB dell’ AIR Radioascolto sono venuto a conoscenza di una mostra che si sarebbe tenuta a Vejano VT,  un piccolo paesino che conosco bene e a cui sono legato per altre cose. La coincidenza ha voluto che mi trovassi proprio li nello stesso giorno in cui c’èra l’ esposizione, e perché non andare a vederla ?

Ad esporre un radioamatore di Capranica, Franco  Luzzitelli IZ0DRC che per l’ occasione ho conosciuto, persona simpaticissima, disponibile e soprattutto molto preparata in materia, mi ha accompagnato durante la visita e risposto prontamente alle mie domande, ma veniamo all’ esposizione:
Situata in un’ ampio locale rustico nel centro storico, ben sistemata permetteva di essere visitata in modo molto dettagliato






Veniamo a qualche dettaglio......

Una parte della mostra è dedicata all' immancabile padre della radio, Guglielmo Marconi, con vario materiale molto interessante.


Primo piano di un Telegrafo del 1932


Un rarissimo libro su Guglielmo Marconi edizione del 1925


Immancabili..... Tasto telegrafico e cuffie


Terminata la parte dedicata a Marconi, si passa alle radio......
La prima è una radio a "Reazione" Telefunken modello Arcolette con altoparlante dedicato, anno 1928



Radio Marelli modello Coribante Onde Medie del 1932


Radio Superla 538 Onde Medie e Lunghe del 1938


Radio Durium Onde Corte 1937


Radio Marconi "Voce del Padrone" Onde Medie e Corte 1939/40


E arriviamo a questi due esemplari che mi hanno un pò stupito !! Ascoltando le spiegazioni di Franco, ho scoperto che ci sono delle radio il cui nome del modello non è casuale ma legato a fatti o luoghi.
La prossima radio è una Inca modello "Nicoletta" del 1947, in questo caso, Nicoletta è il nome della prima nipote dei fondatori della Inca Radio, scomparsa alla giovanissima età di soli 3 anni.
A lei è dedicato questo esemplare di Radio.


Altra storia è scritta per questa Radiomarelli per Onde Medie del 1937 modello "Ual Ual", Ual Ual è una località a confine tra Etiopia e Somalia che fu teatro di scontro tra truppe irregolari Etiopi e truppe coloniali Italiane per il possesso della località.


Chiudo il giro con questa radio dove non vi era nessuna spiegazione ma che senza dubbio merita di essere vista, sicuramente un' occhio esperto potrà riconoscerla o chissà.....potrebbe essere l' inizio di una ricerca !!


Presenti nell' esposizione bellissimi esemplari di Grammofoni e dischi in vinile d' epoca a 78 giri ma ho preferito curiosare restando nel mondo della radio.
Da "Sottolineare" che a parte qualche esemplare, sono tutte radio perfettamente funzionanti.

Termina questa mia visita nel mondo delle radio di un tempo, è stato il mio primo contatto con questo genere ma....... Il mondo della Radio affascina, sempre !!!!!


Renato IK0OZK




Nessun commento:

Posta un commento